fedi nuziali

fedi nuziali

La fede (o vera) è un anello, che viene scambiato nel rito del matrimonio dagli sposi per giurarsi fedeltà per tutta la vita. La forma circolare simboleggia l’unione. La fede si indossa generalmente sulla mano sinistra al dito anulare, mentre nel nord Europa si usa metterla a destra. Viene messa all’anulare perché vi è la credenza che di lì passi una piccola arteria che risalendo il braccio arriva direttamente al cuore. Nel matrimonio, secondo il rito religioso è usanza che le fedi vengano portate all’ altare dal testimone o dal paggetto, legate ad un cuscino di pizzo dove il celebrante le benedice prima dello scambio.

La classica, è tonda e smussata;

La francesina, è la regina delle fedi è sottile e leggermente bombata;

La mantovana, è più alta e più piatta e di solito pesa di più;

L’etrusca, è piatta e decorata da scritte beneauguranti;

La sarda, è decorata come un pizzo chiacchierino e i bottoncini rappresentano “grano” cioè prosperità.

La bicolore, due cerchi intrecciati di oro giallo e bianco;

La tricolore, tre cerchi intrecciati di oro giallo e bianco e rosso;

L’unica, ha incastonato un diamante;

L’ossolana, proviene dalla Valle Ossola, è l’espressione più significativa dell’antica tradizione orafa della zona;

L’ebraica, è in filigrana smaltata con decorazione di perline;

L’umbra, ha l’incisione del volto di una donna o di una coppia divisi da un bouquet di fiori.