Glauco Comoretto

Icona 345 visite
Immagine Preview
Descrizione

È stato il fascino della Kodak Retinette a telemetro di mio padre. Mi piaceva guardare attraverso il telemetro e scoprire particolari che a occhio nudo non ero – ancora – capace di isolare. Avevo il permesso di toccarla, però, solo in occasione dei compleanni di casa. Per fortuna, potevo contare su una famiglia numerosa. E poi su uno zio che mi pagò per piccoli lavoretti nel suo negozio, trasformati nella mia prima Reflex a 14 anni. E su un cugino di papà, il fotografo-giornalista Elio Comoretto, da cui ho appreso la tecnica della fotocamera e quella dell’inquadratura, ho scoperto i segreti della camera oscura e coltivato il piacere di sperimentare.

Quindi Glauco Comoretto fotografo per matrimoni da subito? Non proprio, anche se le mie prime fotografie per matrimoni risalgono al 1989. Le feci con una Reflex 35mm, scelta inusuale allora, però era l’attrezzatura del fotoreporter, quella che conoscevo meglio. Oggi invece lo stile reportage per il matrimonio è molto richiesto. È il mio: racconta la personalità degli sposi.

Direi che il Glauco Comoretto fotografo per matrimoni c’è dal 2007, dopo numerosi corsi professionali. Perché la sensibilità fa la differenza, ma la tecnica è la base. Credo ormai di averla fatta mia, anche se la innovo ogni giorno, continuo a fare ricerca e a seguire corsi per fotografi professionisti, e ogni tanto li tengo.

Contatti

Indirizzo: Via Martignacco 215/6

Città: Udine

C.A.P.: 33100

Provincia: UD

Caricamento
Fatto! Email spedita correttamente
Oops!